CITTA' DI VENEZIA - BENI, ATTIVITA' E PRODUZIONI CULTURALI
TEATRI E SPETTACOLO

PROVINCIA DI VENEZIA - ASSESSORATO ALLA CULTURA
REGIONE DEL VENETO
ETI - ENTE TEATRALE ITALIANO / ARCUS
ARTEVEN - CIRCUITO TEATRALE REGIONALE
MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI
VORTICE - TEATRO FONDAMENTA NUOVE


danzedautunno 2006
Rassegna di danza contemporanea
Venezia, Teatro Fondamenta Nuove

Sabato 18 novembre 2006 ore 21
Domenica 19 novembre 2006 ore 17
GRUPPO DANZA OGGI/BOTEGA
HOMME

coreografie | Enzo Celli
disegno luci e fonica | Massimiliano Masserelli
costumi | Luca Dall’Alpi

Sabato 2 dicembre 2006 ore 21
Domenica 3 dicembre 2006 ore 17
COMPAGNIA VIRGILIO SIENI
UN RESPIRO

coreografia, regia e luci | Virgilio Sieni
danzatrici | Simona Bertozzi e Ramona Caia
opere | Flavio Favelli
musiche | Francesco Giomi, Joe Hisaishi

Sabato 16 dicembre 2006 ore 21
Domenica 17 dicembre 2006 ore 17
KINKALERI
SERIE B

coreografia | Kinkaleri
produzione sonora dal vivo | Discogirotto

Sabato 13 gennaio 2007 ore 21
Domenica 14 gennaio 2007 ore 17
COMPAGNIA ERSILIA DANZA
FOUR DOGS NIGHT

coreografia, regia, testi | Laura Corradi
danzatori | Marco Benedetti, Silvia Bertoncelli, Giorgio Gobbi
musiche originali | Enrico Terragnoli
disegno luci e scenografie | Alberta Finocchiaro
costumi | Daniela Broggiato

Sabato 27 gennaio 2007 ore 21
Domenica 28 gennaio 2007 ore 17
COMPAGNIA KALINKA DANZA
EXI(S)T

coreografia | Leone Barilli
danzatori | Leone Barilli, Pierangelo Preziosa


danzedautunno, appuntamento felice e atteso con la danza contemporanea italiana, ritorna al Teatro Fondamenta Nuove con inedite creazioni e felici connubi tra danza e teatro, musica e contact improvisation, danza di strada e storie di epici incontri.
Non più sfortunata disciplina, vituperata e afflitta da mali storici, la danza vive finalmente di luce propria ed è in grado, sapientemente e serenamente, di condurre il pubblico nei diversi gironi delle tipologie coreutiche senza colpo ferire, anzi suscitando passione e desiderio non solo tra gli amanti danzerini.
Ma non contenti, gli organizzatori, perennemente nascosti dietro le quinte del loro lavoro, hanno aggiunto spettacoli e aumentato gli incontri, in un sanissimo gioco della domanda e dell’offerta. Più ti offro e più mi chiedi: e sia!
Quest’anno ci sarà una creazione italiana in più e così gli spettacoli saranno dieci.
La rassegna è come sempre, promossa e sostenuta dal Comune di Venezia in collaborazione con ARTEVEN – Circuito Teatrale Regionale, l'Assessorato alla Cultura della Provincia di Venezia, la Regione Veneto e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo.
Le compagnie invitate sono cinque, tutte italiane e con nuove creazioni.
Apre la compagnia BOTEGA di Roma, con lo spettacolo “Homme”, creato da Enzo Celli, che, attraverso 5 danzatori, tratta di quello che l’uomo è nelle diverse fasi della sua vita. Uno spettacolo dal sapore di pura introspezione capace di trasmettere con il corpo le emozioni dell’uomo “…quando si perde nell’abisso del pensiero, quando quest’abisso è così cupo che si confonde con l’abisso dell’essere”.
A seguire la compagnia VIRGILIO SIENI con “Un respiro”, spettacolo che nasce da una riflessione sul testo teatrale Respiro di Samuel Beckett, dove tutto si concentra sull’indicibile eternità di un respiro e su quello si concentra fino a trasformare lo spazio e la luce e a scandire il tempo e la vita dei presenti nel breve tempo concesso ad uno spettacolo.
Non meno allettante è la terza proposta, in ordine cronologico. KINKALERI, un felice ritorno a Venezia per questa compagnia così anomala nel panorama nazionale dello spettacolo perché non inquadrabile in alcuna “nicchia” culturale e proprio per questo così spiazzante e intrigante per gli spettatori che amano le sorprese. Il loro spettacolo, “Serie B” è composto da quarantacinque minuti in cui si definisce uno spazio per delle azioni coreografiche tra movimento e suono creato dal vivo da due dj e interpretato da due danzatori.
L’anno nuovo sarà poi aperto dalla compagnia ERSILIADANZA con una creazione “Four dogs night”, definita da Laura Corradi, coreografa e direttrice artistica della compagnia, ”un interminabile quadro astratto di quelli che devi guardare da lontano per coglierne il senso, ma finché ci sono dentro, immobile o tremante, ne posso solo far parte…”. Un momento di sospesa riflessione sul vivere con la danza come unico linguaggio possibile.
Chiude la rassegna a gennaio un artista già invitato a Venezia, Leone Barilli, che questa volta ritorna con “exi(s)t”, studio conclusivo di un progetto pluriennale incentrato sulla natura del danzatore e sulle dinamiche dell’improvvisazione in scena.
Ecco qua tutto il succo ben spremuto di questa rassegna di danza, il nostro dovere l’abbiamo fatto, ci pensi il pubblico adesso a renderci “pan per focaccia”!
PIER GIACOMO CIRELLA
Vicedirettore di Arteven


BIGLIETTI/TICKETS

Intero/Full price € 13
Ridotti/Reduced € 11
Soci Vortice € 8
Giovani a Teatro € 2.50

Riduzioni ammesse: giovani (under 18), anziani (over 65), residenti Comune di Venezia, studenti fino a 26 anni (dietro presentazione libretto/tesserino), Rolling Venice, Carta Giovani, Soci Coop

PREVENDITE
BIGLIETTERIA ON LINE / BUY ON LINE

RETE DI VENDITA HELLO VENEZIA
call center (+39) 041 24.24

Informazioni e prenotazioni/Information and reservations:
041 5224498, info@teatrofondamentanuove.it

Vortice - Associazione Culturale
email: vortice@provincia.venezia.it

Torna a Vortice